Chi lavora con gli Slipring⭕️  sa che esistono due scuole di pensiero su quale sia la miglior soluzione di contatto: filamenti o spazzole⁉️I vantaggi dei filamenti è quello di garantire minor ingombro e teoricamente minor disturbo nel segnale, questo però a condizione di utilizzare i giusti materiali. Minor materia prima equivale ad un costo inferiore: ecco perchè questa tipologia di contatto è tipica di soluzioni miniaturizzate e realizzate in grandi quantità spesso in oriente. Il rovescio della medaglia di questa tecnologia è la non riparabilità: se un filamento si rompe, va sostituito l’intero slipring😓
La tecnologia a spazzole, quella preferita da Enerspin, prevede l’utilizzo di blocchi conduttivi composti da mescole diverse in base alle necessità applicative: in questo modo si sfruttano le peculiarità di trasmissione di ogni singolo componente della mescola (es: argento-grafite o rame-grafite). Questa flessibilità è a nostro avviso vincente😎 Le spazzole sono soggette ad usura, ma la possibilità di essere sostituite in autonomia dal cliente finale rende lo slipring più duraturo nel tempo🔝
A prescinder dalla tecnologia scelta, la differenza la fa sempre chi realizza i collettori, risparmiare sugli slipring è sempre una scelta azzardata⛔️